Nubifragio a Ginosa(TA): Governo riconosca lo stato di calamità naturale e conceda i contributi

Ho chiesto al Governo il riconoscimento dello stato di calamità naturale  in favore dei comuni colpiti dallo scorso nubifragio, ed in particolare di Ginosa, tramite un’interrogazione al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare ed al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali.

In particolare, ho chiesto al Ministro dell’Ambiente di reperire risorse nell’ambito dell’impegno economico previsto dalla risoluzione 8-00016 approvata dalla VIII Commissione Ambiente per realizzare quelle opere di regimentazione idraulica indispensabili e necessarie per scongiurare il ripetersi dei tragici eventi, come quelli che in questi anni hanno interessato la provincia di Taranto, da programmarsi nel piano strategico nazionale delle opere per la messa in sicurezza del territorio nazionale.

Infine, ho chiesto al Ministro delle politiche agricole, forestali e alimentari di concedere una serie di contributi in favore delle aziende agricole danneggiate: contributi in conto capitale fino all’80 % del danno sulla produzione lorda vendibile ordinaria, prestiti ad ammortamento quinquennale per le maggiori esigenze di conduzione aziendale nell’anno in cui si è verificato l’evento ed in quello successivo, proroga delle rate delle operazioni di credito in scadenza nell’anno in cui si è verificato l’evento atmosferico calamitoso, contributi in conto capitale per il ripristino delle strutture aziendali e la ricostituzione delle scorte eventualmente compromesse o distrutte.

Ecco il link verso l’interrogazione pubblicata sul sito della Camera dei Deputati.

 

Comment ( 1 )

Leave a reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.