Lavori in palazzi storici: lo Stato deve 100 milioni

Ammonta a quasi 100 milioni di euro il debito di contributi dello Stato mai erogati ai privati che hanno svolto lavori di restauro su edifici di interesse storico ai sensi del D.L. 22 gennaio 2004, n° 42.

È questa la risposta che il Sottosegretario di Stato ai beni culturali ha voluto dare nel rispondere al Question Time che, insieme ai colleghi Zanetti e Santerini, ho discusso in VII Commissione cultura alla Camera dei Deputati.

In particolare, il debito contratto dallo Stato fino al 2011 è pari a 97.263.468,66 euro. Il Sottosegretario ha sottolineato che il debito complessivo fino al 2013 sarà certamente più alto anche se non è ancora stato calcolato.

Leave a reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.