Italicum, Matarrese: mi astengo.

Dopo 14 ore di seduta in Aula alla Camera dei Deputati, mi sono astenuto dal voto su questa legge elettorale per senso di responsabilità.

Avrei voluto i collegi uninominali, le preferenze ed una maggioranza non determinata da “un premio”.

La mia astensione e quella di tutto il mio gruppo parlamentare sarà funzionale a consentire ulteriori modifiche al testo di questa proposta di legge al Senato.

Questa proposta di legge elettorale è comunque da considerarsi come un passo avanti rispetto al passato ma resta, tuttavia, ancora ben lontana dalle aspettative della gente anche per la sua singolare genesi che ci fa riflettere su quanto sia importante la partecipazione attiva della società civile in politica.

Leave a reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.