Green economy: indagine conoscitiva alla Camera dei Deputati

Sono entrato a far parte del Comitato d’indagine conoscitiva sulla Green Economy deliberato dalle Commissioni riunite Ambiente ed Attività produttive alla Camera dei Deputati. Il comitato è composto da membri delle due commissioni.

L’indagine che stiamo conducendo ha lo scopo di verificare lo stato di avanzamento e le prospettive di sviluppo economico dell’approccio cosiddetto “green” ovvero di rispetto ambientale, sostenibilità e corretto utilizzo delle risorse naturali.

In altri termini, l’indagine servirà ad individuare il perimetro della green economy, a valutare l’efficacia delle politiche fiscali e industriali attualmente vigenti ai fini della loro capacità di influenzare lo sviluppo in termini di maggiore eco-sostenibilità e individuare nuove più efficaci misure di fiscalità ambientale, ad eseguire una ricognizione completa delle misure e degli strumenti di governance dello sviluppo delle tecnologie e delle produzioni verdi, relativamente, tra l’altro, agli specifici settori dell’ecoinnovazione, dell’industria del riciclo, del risparmio e dell’efficienza energetica – in primo luogo nell’edilizia e nei trasporti- e delle fonti energetiche rinnovabili.

Nel programma deliberato viene sottolineato che l’indagine vuole porsi come contributo alla formazione di una nuova agenda politica nella quale la green economy sia posta come orizzonte strategico delle scelte di fondo dell’azione del Governo, tra l’altro, nelle politiche di bilancio e in quelle fiscali, nelle politiche per la ricerca e per l’innovazione e in quelle per l’occupazione e la formazione, nelle politiche per la difesa del territorio, nelle politiche per la competitività del sistema industriale e in quelle per gli investimenti infrastrutturali.

Per l’economia italiana è una opportunità strategica perché nel nostro Paese vi è un patrimonio di know how di ricerca ed industriale pronto a cogliere questa opportunità, anche sfruttando le potenzialità dei finanziamenti che l’Europa stanzierà nel settore Green.

I settori coinvolti sono l’agricoltura, l’ambiente, il turismo, l’edilizia, i trasporti, l’energia, la mobilità e la ricerca. L’indagine vuole approfondire la conoscenza e lo stato dell’arte per promuovere iniziative legislative utili a favorire questa sviluppo economico competitivo per il nostro Paese.

Leave a reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.